Author: marzillo

L’Essenza delle cose

Credits: Essenza pagina Facebook Ciò per cui una cosa è quello che è: questa è la definizione aristotelica della parola “essenza” e questo è il nome, nonché l’obiettivo, del ristorante che ho scoperto in un nascosto cortile di una delle zone più belle di milano, via Marghera. Di Essenza me ne avevano parlato bene sia amici che conoscenti, per anniversari, cene di lavoro ed occasioni speciali. In effetti non è proprio alla portata di tutte le tasche e non è certo un ristorante per una cenetta improvvisata o per una comitiva di amici, però è senz’altro particolare e speciale, sia per il concept sia per il cibo e gli abbinamenti proposti. Partiamo dal primo senso utilizzato: la vista. La location è elegante, minimal, di design nordico direi.. luce giusta, pochi tavoli, sedie comode, tavola apparecchiata egregiamente, arredamento ridotto a qualche quadro, degli scaffali con libri ed una bella vetrata che da sul dehors, sapientemente incorniciato nel verde. L’ambiente risulta quindi rilassante, i camerieri sono estremamente discreti e preparati sulla descrizione dei piatti e sui tempi …

Potafiori: a pot of flowers and food.

Di Marzia Merlino Non è solo il cibo ma certi locali e le loro atmosfere sono capaci di trasmetterti calore, atmosfera, allegria, anche nelle giornate più uggiose. Mi aveva incuriosito un nome vicino casa mia, zona bocconi, dove l’elemento chiave pareva essere l’arredamento del locale, i fiori, da cui il nome “Potafiori”. Immaginavo già di mangiarne alcuni ricoperti di cioccolato o dentro al cappuccino…d’altronde sono anni che i fiori si accompagnano all’insalata! Invece l’insalata non c’entrava nulla. Il concetto è il risultato del percorso personale di una donna bergamasca (così si spiega anche la scelta del nome), Rosalba Piccinni, che ha messo insieme due passioni: i fiori e la cucina, aggiungendo of course un po’ di musica. L’ambiente: il locale è unico per mille dettagli, come i vasi che circondano i tavoli, di forme e colori diversi, sfumature, come i centrotavola, tutti freschi e differenti, sapientemente composti anche al momento (qui oltre a fare il cameriere devi essere anche un po’ fiorista, così dopo aver sparecchiato poti i fiori), piante tropicali, specie di fiori mai visti ed …