Chi siamo

elisa

Elisa

Spavalda mezzosangue siculo-piemontese, amante di Milano e dei suoi scorci nascosti. Acqua cheta in apparenza, ma come si suol dire, l’apparenza inganna e sotto mentite spoglie ho un bel caratterino… Soprattutto quando mi si nega il piacere dell’ultimo boccone. Vi è mai capitato? Siete al ristorante, state ancora assaporando una pietanza che avete scelto con cura, vi distraete un attimo e taaac il cameriere vi porta via il piatto! Non vi fa saltare i nervi? Io non lo tollero, in quei casi passo perfino alle maniere forti. Per il resto, mi ritengo molto zen. Amo i libri giapponesi, l’ozio costruttivo, lo shopping terapeutico, il piacere dei riti, le storie d’altri tempi e l’Italia, soprattutto per il cibo. Per questo nel blog mi dedicherò alla ricerca di posticini milanesi e prodotti made in Italy (iniziando dalle eccellenze lombarde)per deliziare il palato dei food lovers più esigenti.

nicola

Nicola

Sono nato nella pianura padana alle 5:00 di mattina del 29 giugno 1976, lo stesso giorno della fondamentale indipendenza delle Isole Seychelles dal Regno Unito. Curioso per natura e per vocazione, snob per autodifesa. Sono affascinato da tutto ciò che è cultura e arte, pertanto anche dal cibo, soprattutto nei suoi aspetti antropologici. Ecco perché mi dedicherò alle specialità e ai racconti sull’origine dei prodotti tipici lombardi. Il mio più grande successo: mia madre ha ammesso che il mio ragù di carne è meglio del suo.

marzia

Marzia

Siciliana d’origine, milanese d’adozione. Perennemente divisa tra le mie radici isolane e nostalgiche e la mia vita adulta e continentale..una storia vista e rivista! Le mie vere passioni sono cioccolato, viaggi e libri ma “nel tempo libero” lavoro anche come account per una società di servizi. Per sfogare lo stress mi diverto in palestra o mi cimento in assaggi culinari, organizzando cene e scegliendo sempre un locale nuovo da provare. Ecco perché ho pensato di condividere le mie scoperte con voi! Perchè partecipare ad un foodblog? Perchè ci sono tanti modi di amare il cibo, anche se non è si è bravi a cucinare o semplicemente non si ha voglia, se ne possono apprezzare lo stesso i colori, i sapori, le sensazioni, i profumi. E poi..le cose più belle della vita o sono immorali o sono illegali oppure fanno ingrassare, come diceva qualcuno… Ps=Mi sono dimenticata di dirvi che sono sempre a dieta!

roberto

Roby

Roberto, per tutti Roby, 23 anni per sempre. Amante del mondo, appassionato alle persone, ladro di immagini, drogato di sapori, lettore per vizio, empatico per professione, bancario per necessità. Nativo dei gemelli, in lotta perenne con Saturno e Venere, non ne parliamo. Ma regalatemi un biglietto aereo e sono in pace col mondo. Convinto che nulla possa rimpiazzare davvero il piacere di un viaggio, esploro angoli di mondo,  alla scoperta di nuove culture,  persone, odori, profumi. Che ne dite di venire con me?

pasqua

Pasqua

Dalla Puglia con furore, trapiantata in quel di Milano. Psicologa per lavoro e per passione, offro il mio sostegno a chi si trova  in difficoltà o voglia migliorare se stesso, certa che le risorse siano sempre dentro di noi e occorra solo riscoprirle. E, perché no, il mezzo può essere anche il gioco, o la cucina. Il laboratorio creativo per eccellenza dove la mente lascia spazio ai sensi e si recupera la voglia di fare, di sperimentare. Personalmente, adoro sperimentare continuamente ed insaziabilmente. Alla mia affermazione entusiasta: “Oggi faccio un esperimento!!” ormai la risposta che echeggia nell’aria è: “Come tutti i giorni!!” Ovviamente come tutti gli esperimenti a volte riescono e a volte no, ma quel che conta è che , provo, mischio, annuso, assaggio e mi esprimo. Ecco, questa è la cucina per me. E anche la vita.   

anna

Anna

Mi chiamo Anna, vivo a Treviso, ma nel passaporto ho più timbri di 007. Il mio spirito libero mi ha portata a studiare sociologia in Spagna e Olanda e a lavorare in America Latina, trascorrendo all’estero i dieci anni più emozionanti della mia vita.
La vita casalinga non fa per me, a meno che non sia per una serata romantica al lume di candela. Amo il contatto con la natura e tutto ciò che è essenziale. Con me scoprirete ricette sane e consigli utili, che fanno bene al corpo e allo spirito, e vi porterò in giro per il mio amato Veneto, perché sotto sotto al cuor non si comanda: “home is always home”.

antonio

Antonio

Classe ’83, insospettabile romantico travestito da narciso.
Distaccato e riservato con gli estranei, ma sensibile e generoso con chi mi sta a cuore.
Indaffarato nella continua ricerca della perfezione, nella vita come nell’amore, ma consapevole che la bellezza si manifesti nell’imprevedibilità di un istante.
Nella tenerezza di un gesto, nella delicatezza di un paesaggio, in un’espressione del viso.
Ecco perché amo la fotografia. Per catturare attimi di vita, che altrimenti andrebbero persi.
Per “Il Pelo nell’Uovo” scatterò immagini di piatti, locali e curerò il profilo Istagram.
Seguitemi e vi farò venire l’acquolina in bocca!

 Marco

Nato a Varese, classe 1975, dopo un percorso scolastico da ragioniere e qualche esame alla facoltà di Scienze Politiche ho capito che la mia strada era da un’altra parte. Ho voluto quindi trasformare il mio hobby per la cucina in una vera a propria professione, lo chef a domicilio. Il mio punto di vista differente del cucinare, mi ha permesso di spostarmi da un luogo all’altro, di conoscere sempre gente nuova e di venire in contatto con personalità diverse per arricchire la mia esperienza umana e professionale. Oggi posso definirmi un freelance della cucina che obbedisce agli ordini di un solo capo: la mia fantasia, indispensabile per creare ed essenziale per trasformare ingredienti semplici in prelibate opere d’arte!