Eventi Food, Uncategorized
Leave a comment

Identità Golose 2018: a Milano dal 3 al 5 marzo il grande evento sull’alta cucina

Le relazioni sono fondamentali. Anche per l’alta cucina. Le performance di un grande chef dipendono dalle sue esperienze, dalle dinamiche con la sua brigata, dai rapporti con i fornitori e i clienti. Non si può prescindere dal Fattore Umano.

Ecco perché sarà questo il tema della quattordicesima edizione di Identità Golose, il più importante congresso internazionale che celebra l’alta cucina, in programma dal 3 al 5 marzo al MiCo di Milano.

È il momento, pur non rinunciando all’emozione per quello che c’è nel piatto, di portare, di spostare l’attenzione sul convivio, su quanto avviene attorno alla tavola, punti di incontro di mondi. Se vi è una cosa della quale possiamo essere sicuri è che anche tra dieci anni non potremo comperare la convivialità su internet, mai. La ristorazione rimarrà uno dei massimi centri di sviluppo delle relazioni umane“. Così si esprime Paolo Marchi, fondatore, insieme a Claudio Ceroni, sulla scelta del filo conduttore di Identità Golose 2018, sottolineando che in un’epoca in cui tecniche, ricette, segreti degli chef sono a disposizione di tutti grazie a internet, sono sempre più le relazioni a far la differenza, ad arricchire le persone, portandole a migliorarsi.

Ed ecco che ci attendono tre giorni ricchi di momenti di confronto. Si inizierà sabato 3 marzo con Dossier Dessert, speciale approfondimento dedicato alla pasticceria, per continuare con Identità di Formaggio e Identità di Gelato, nonché Identità Naturali e Identità di Champagne. 

Domenica invece sul palco di Identità Golose si alterneranno alcuni grandi nomi, come Massimiliano Alajmo, Enrico Bartolini, Ana Roš, Antonia Klugmann, Oriol Castro con Mateu Casañas e Eduard Xatruch, Moreno Cedroni, Paolo Brunelli e tanti altriCi sarà anche l’appuntamento con Identità di Pasta e proseguirà Identità di Champagne.

Lunedì, sempre sul Fattore Umano, andranno in scena Massimo BotturaCarlo CraccoNiko Romito, Yannick Alléno, Virgilio Martinez, Clare Smyth, Enrico Crippa, Riccardo Camanini. Da non perdere anche Pasticceria Italiana Contemporanea, rassegna inedita sulla pasticceria, Identità di Pane e Pizza e l’ultima “puntata” di Identità di Champagne.

Per consultare il programma completo, avere informazioni sui prezzi e biglietti:

http://www.identitagolose.it/sito/it/147/programma-2018.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *